Trading Probabilistico
Skip Navigation Links
Home
Chi sono
Il Trading discrezionale
Trading Systems
Video Corsi di trading
Forex
Social Trading
Didattica
I Trader
Lavorare nel trading
Contatti
Dove sono
Download
Link
Skip Navigation Links
 Skip Navigation Links        

Il trading automatico e le banche italiane
 


Così come un ponte viene costruito per scavalcare il mare, anche in Borsa è possibile creare ponti verso i mercati finanziari.

 
Sella Trading Bridge, PEI IWBank e T3Open di WeBank sono le tre principali interfacce nate per creare e lanciare ordini automatici al Mercato.

Quindi non sono più io a digitare l’ordine col dito sulla tastiera ma è l’informatica a farlo al posto mio. Tutta roba da esperti e che non si impara in cinque minuti ma che dobbiamo assolutamente cominciare a comprendere perché i mercati sono cambiati e la velocità operativa non è più quella degli anni scorsi.
Lo stress è il nemico numero 1 del trader: va combattuto e vinto. Se non riesci a vincere l’ansia operativa sarai sempre un perdente. Tanto vale affidarsi a una macchina.
Quando lanci un ordine tramite piattaforma di trading on-line, i passaggi sono i seguenti:

 

  1. la banca valida l’ordine. Se esistono tutte le condizioni (solvibilità del Cliente, mercato aperto, book attivo), l’ordine viene accettato e trasmesso ai circuiti di Ced Borsa
  2. a questo punto il tuo ordine non abita più nei server della tua banca ma è stato spostato in quelli della Borsa vera e propria
  3. se e quando l’ordine va a buon fine, la banca riceve l’informazione e ti trasmette l’ok di eseguito


Con Trading Bridge, PEI o T3Open salti completamente il passaggio del server della tua banca e vai direttamente a colpire il book del server centrale di Borsa.
Un passaggio in meno, maggiore velocità …
Più o meno in questo modo:



Mi sono un po’ informato sui costi e, salvo le solite promozioni che vanno e vengono, sono riuscito a comporre questo specchietto:


Da notare che mentre per IWBank e Webank è necessario avere contemporaneamente la piattaforma di trading a pagamento (Quicktrade / T3), per quanto riguarda Sella si può prendere Bridge pagando quella soltanto.

In soldoni:

  • rosso per IWBank          20+25=45 euro/mese per Quicktrade+PEI
  • giallo per Webank         30 euro/mese per T3Open (con T3 in omaggio)
  • verde per Sella             25 euro/mese per Bridge (con Sella Xtrading gratis come sempre)

Il software automatico di compravendita sarà nei prossimi tempi la vera possibilità per fare concorrenza a un mercato sempre più svogliato, ma anche altrettanto isterico.


CLICCA PER AVERE UN BACKTEST DELLA TUA STRATEGIA DI TRADING

 


Articoli correlati
Come conciliare il trading con un lavoro full time

Quando è necessario usare un trading system automatico

Come scegliere e valutare un trading system

I segnali di trading ad alta probabilità

Sei verità sui trading system automatici

Come ho costruito il mio primo sistema di trading profittevole

Il mio primo grande successo

Che cosa è il backtesting?

Il trading automatico e le banche italiane

Quando spegnere un trading system?

Che fare quando un trading system si "rompe"?

I RoboTrader

Qual è il parametro più importante di un buon trading system?

 
domenica 19 agosto
Libri sugli investimenti Trading Probabilistico Youtube Contatto telefonico

Risk Disclosure
Futures and forex trading contains substantial risk and is not for every investor. An investorcould potentially lose all or more than the initial investment. Risk capital is money that can be lost without jeopardizing ones’ financial security or life style. Only risk capital should be used for trading and only those with sufficient risk capital should consider trading. Past performance is not necessarily indicative of future results.

Hypothetical Performance Disclosure
Hypothetical performance results have many inherent limitations, some of which are Last updated August 9th, 2017 described below. no representation is being made that any account will or is likely to achieve profits or losses similar to those shown; in fact, there are frequently sharp differences between hypothetical performance results and the actual results subsequently achieved by any particular trading program. One of the limitations of hypothetical performance results is that they are generally prepared with the benefit of hindsight. In addition, hypothetical trading does not involve financial risk, and no hypothetical trading record can completely account for the impact of financial risk of actual trading. for example, the ability to withstand losses or to adhere to a particular trading program in spite of trading losses are material points which can also adversely affect actual trading esults. There are numerous other factors related to the markets in general or to the implementation of any specific trading program which cannot be fully accounted for in the preparation of hypothetical performance results and all which can adversely affect trading results.

Copyrights 2018 © WWW.TRADINGPROBABILISTICO.IT - Disclaimer  Privacy  Licenza Creative Commons - P. IVA 03490390717